Intercettazioni killer   2 comments

Il 21 luglio 2006, Adamo Bove, il supermanager della security Telecom si suicida/fu suicidato a Napoli, nel momento in cui sta per scatenarsi sull’Azienda lo scandalo delle intercettazioni.

Adamo Bove aveva per altro collaborato nelle intercettazioni per la cattura da parte dei servizi segreti americani dell’imam Abu Omar.

Berlusconi pose il segreto di stato sulla vicenda, che è stato mantenuto dal successore alla presidenza del consiglio, Romano Prodi.

In Grecia, poco più di un anno prima, l’omologo greco di Adamo Bove, ma dell’azienda Vodafone, Costas Tsalikidis, viene trovato impiccato nel suo appartamento.

Anche in questo caso sta per scoppiare uno scandalo sulle intercettazioni, in cui sono ancora coinvolti servizi segreti greci e stranieri. Alla data dell’inchiesta di Rainews24, il 27 ottobre 2006, il governo greco non ha proceduto in indagini nei confronti di 14 probabili spie coinvolte nella faccenda. 

Libertà è la libertà di dire che due più due fa quattro. Garantito tutto ciò, tutto il resto ne consegue naturalmente.                   

                                                                                                1984, George Orwell

Annunci

Pubblicato novembre 13, 2006 da samuelesiani in Senza categoria

Taggato con

2 risposte a “Intercettazioni killer

Iscriviti ai commenti con RSS .

  1. mi affianco molto arditamente a Orwell con una frase ad effetto:

    La libertà di pensare è scomparsa con la libertà di costruirsi le proprie idee su basi che non poggino solo su Studio aperto.

    peter

  2. Ciao Samuele, scusa l’OT.
    Nel nostro blog stiamo lanciando una campagna a favore della finction della Rai “Il padre delle Spose”, con Lino Banfi nel ruolo del padre di una ragazza omosessuale.
    Il nostro è il tentativo di contrastare una campagna lanciata contro la trasmissione che sta invitando molte persone (anche via e-mail) a chiedere lo spostamento ad altro orario o addirittura la cancellazione del programma.
    Invitiamo te e tutti i tuoi visitatori ad aderire.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: