Accade nell’ex Birmania   1 comment

Il post di oggi segue un solco lasciato da un post dell’amico Maurizio de “Il Golem” che ha per titolo “Parole di Pace…”.

In quel post, Maurizio ci ha regalato un brano veramente intenso tratto da Il Grande Dittatore di Chaplin.

 

Voglio portare il mio esempio di persone per la pace: Aung San Suu Kyi.

200px-Daw_Aung_San_Suu_Kyi

Ho conosciuto la sua sconosciuta storia da un film che mi porto nel cuore, “Oltre Rangoon”, e che consiglio davvero.

Un piccolo riassunto con l’aiuto di Wikipedia:

Aung San Suu Kyi è la figlia del vice presidente del Consiglio della Birmania, assassinato da militari in un colpo di stato (1962). La dittatura è durata fino agli scontri del 1988 quando, durante le rivolte studentesche, il generale Ne Win si è dimesso. Aung San Suu Kyi (che all’epoca dell’omicidio del padre aveva due anni) è tra i principali leader non-violenti a favore del ritorno della democrazia e nel 1990 stravince col suo partito le prime elezioni libere dopo trent’anni. Ciononostante, l’esercito non ha mai voluto lasciare il potere al partito dei democratici di Aung San Suu Kyi.

E lei viene arrestata. Le viene proposta la possibilità di allontanarsi dal paese per evitare il carcere. Ma resta a fianco della sua gente, per la sua lotta non violenta a favore della democrazia.

Liberata nel 1995, viene nuovamente imprigionata nel 2003, dopo un tentativo non riuscito di ucciderla a bordo di un’auto con un gruppo di reporter stranieri. Ancora oggi è agli arresti domiciliari.

 

Molti cantanti, tra cui gli U2, i REM e i Coldplay le hanno dedicato brani musicali per sostenere la sua causa.

 

Dal 1991 Aung San Suu Kyi è Premio Nobel per la Pace.

Annunci

Pubblicato dicembre 20, 2006 da samuelesiani in da chi imparare, mondotondo mondoquadro

Una risposta a “Accade nell’ex Birmania

Iscriviti ai commenti con RSS .

  1. grazie Samuele, speriamo che questa voce – anche tramite questo intreccio di blog – possa raggiungere e sensibilizzare molte persone. PS: purtroppo sono stracarico di lavoro e in questi giorni sono presente pochissimo :-(. ciao!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: