Anche la sinistra mena (?)   8 comments

ministro fioroni

Io sono di sinistra. Non c’è niente da fare. Eppure ci sono cose in questo governo – non parlo in questo caso dei Di.Co – che mi fanno pensare che se sostituissi alcuni ministri di centro – sinistra con gli sciamannati della destra, non ci sarebbero grandi differenze.

Il primo esempio mi è fornito dal “Ministro per gli stadi” Fioroni. In realtà, Fioroni è il ministro dell’istruzione, ma la tecnica repressiva anti-bulli che vorrebbe utilizzare dà più l’idea che stia combattendo i teppisti della domenica pomeriggio con molotov ed estintori già pronti in mano che adolescenti incazzati (e a ragione).

Fioroni parla di quei ragazzi, spesso di 13, 14 anni in termini che mi sconvolgono. Per carità, se quei ragazzi fanno cazzate sono da punire, ma non da criminalizzare (non è un caso che questo modus operandi sia utilizzato proprio da un ministro che arriva dalle fila della timida e pia Margherita).

 

Il pio e timido Fioroni dovrebbe sapere (o ricordare, perché prima di essere politico è stato ragazzo e studente) che dietro un bullo c’è prima di tutto un adolescente, un ragazzo che vuole farsi notare, che spesso esprime un disagio, che può arrivare da una ricca famiglia borghese sterile come un mulo o da una, dove padre e madre a malapena si salutano o peggio.

Fioroni dovrebbe sapere che quei ragazzi hanno come punto di riferimento i vuoti a perdere della De Filippi e non i genitori (adolescenti a loro volta seduti con loro a sognare Kledi e gli scemi della casa del Grande Fratello). Fioroni dovrebbe sapere che gli insegnanti precari e un anno qui e un anno là (se non un mese qui e un mese là), non hanno neanche il tempo di conoscere i propri studenti; Fioroni dovrebbe sapere che gli adolescenti hanno capito – meglio e prima degli adulti – che il mondo che li aspetta è un mondo di furbi e di ingordi e che o fotti o sei fottuto. O sei valletta o sei perduta.

Da un ministro dell’istruzione non timido, non pio e non della Margherita (insomma di sinistra), mi aspetterei che cogliesse i segnali di disagio e li considerasse effetti, sintomi e non come cause da estirpare.

Cosa sarà di quei bulli, non solo non compresi e neppure ascoltati, ma schiacciati  e repressi ulteriormente? Fioroni, su questa posizione, segue perfettamente chi in altri Stati Democratici risolve il problema creando elenchi di ragazzi disadattati e somministrando loro cure farmacologiche. Così, che tipo di adulti si formano in futuro?

E che esempio può dare un timido e pio ministro che invece di prestare attenzione ai problemi mena come uno più abile di destra???

alessandro_bianchiLo stesso vale per il Ministro dei Trasporti Bianchi che alla faccia degli alternativi fluenti capelli bianchi bacchetta come un Pisanu, proponendo ulteriori riduzioni di velocità. Chissà se sotto la chioma gli è giunto il pensiero che chi va a 200 km/h su una strada che ha limite 90 non si accorgerà della differenza se porta il limite a 70 km/h.

Bianchi dovrebbe chiedersi piuttosto perché queste stragi capitano nella maggioranza nel Nord. Dovrebbe chiedersi come mai c’è questo sprezzo per la vita. Dovrebbe chiedersi cosa ci fa un diciottenne su un bolide, sempre comprato o prestato dal padre perché faccia la sua porca figura in discoteca (si rimanda più sopra agli adulti/adolescenti).

 

Eppure, nonostante loro rappresentino oggi la sinistra, e nonostante i purgoni Mastella –  Rutelli – Binetti io resto di sinistra.

Annunci

Pubblicato marzo 18, 2007 da samuelesiani in Senza categoria

Taggato con

8 risposte a “Anche la sinistra mena (?)

Iscriviti ai commenti con RSS .

  1. hem…scelta coraggiosa…salutino stef

  2. Resto di sinistra anch’io (e siamo già in due!).
    Purtroppo la sinistra di questi tempi non è molto “di moda” negli ambienti parlamentari…

  3. @ stefano: grazie, lo considero un incoraggiamento.
    @ facc8 siamo ben più di 2, altroché! E per fortuna.

  4. Beh, se ci fosse un colore più rosso, quello sarebbe il mio. La tua analisi dell’universo scolastico-giovanile è interessante. Avrei alcune osservazioni da fare, ma prevale la stanchezza. Semmai ritornerò.
    Sui limiti di velocità torno a chiedermi: ma perchè si producono auto che li superano alla grande? Se in autostrada non si potrebbero superare i 120, come mai i produttori lanciano sul mercato modelli sempre più veloci? A quale pianeta sono riservati?
    Ciao.

  5. ti capisco….

  6. Di sinistra pure io, ma schifato profondamente dal governo attuale, che cancella qualsiasi principio pur di non perdere la poltrona. Se questo è comunismo…Concordo con le recenti accuse a Bertinotti di essere un guerrafondaio, è semplicemente un giudizio oggettivo.

  7. Piacere xdoom. Purtroppo, almeno per ora, questa è la nostra sinistra.
    Anche se non posso dirmi comunista, quanto piuttosto, idealmente, socialista.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: