La mia risposta alle elezioni francesi   10 comments

Purtroppo Ségolène Royal non ce l’ha fatta. La Francia, pur spaccata come l’Italia, preferisce accordare la sua fiducia al conservatore Sarko. La mia risposta a questo fatto di cronaca, è la piccola recensione di un film francese di alcuni anni fa che consiglio vivamente per la sua positività e leggerezza: La strada di Felix.

drole_felix

Ho incontrato questo film un po’ per caso. E me ne sono innamorato. Félix è un giovane arabo francese sieropositivo che vive col compagno una felice storia d’amore. Con la perdita del lavoro decide di affrontare un viaggio verso Marsiglia, alla ricerca del padre che non ha mai conosciuto. Gli ingredienti ci sarebbero tutti per un bel filmone drammatico (cosa abbastanza tipica nei film a tematica). E invece no. Perché Felix è "drole", un personaggio bizzarro. Un tajo, direbbero a Roma. E nel suo viaggio a piedi e in autostop dalla Normandia alla costa del Sud, evitando ogni cittadina governata dalla destra, incontra una serie di personaggi che aprono la loro casa e la loro vita. E questi diventano, simbolicamente, una sorta di famiglia putativa: ecco allora il fratello minore, la nonna, il cugino, la sorella e…

La strada di Felix è un inno alla vita, alla ricerca e all’amore. E’ un inno ad aprire le porte del proprio cuore, di fidarsi del prossimo, perché dall’altra parte non è detto che ci sia un nemico. E dove l’incontro genera sorrisi e non paure.

E ci ricorda come la vera famiglia (concetto caro anche ad Opzeteck) è quella che si crea lungo l’esistenza (una volta superati i lutti necessari, aggiungerei).

Un film tenero, una favola alla quale, soprattutto dopo la vittoria della destra francese, ho bisogno di credere.

Annunci

10 risposte a “La mia risposta alle elezioni francesi

Iscriviti ai commenti con RSS .

  1. pessimismo e fastidio…

    sANTAkLAUS – http://www.newspusher.org

  2. Non ti illudere…la vera Francia è quella che vota Sarkozy…

  3. Ma ogni paese ha molte facce. L’Italia, così come la Francia, è piena di teste di cavolo e di persone straordinarie…
    Anche se si prendono delle intronate pazzesche, anche se le fregature e le delusioni non mancano mai, non scordiamoci che c’è anche del buono, in giro…
    Ad esenmpio, quello che racconta il film che ci segnali…
    Un sorriso speranzoso
    Mister X di Comicomix

  4. tu dici? mah… rest deluso cmq.
    antonio

  5. @ Santa: coraggio! 🙂
    @ Capelli: La Francia è spaccata come l’Italia. E quella che vota Sarko non è più o meno vera dell’altra. Il culo ci brucia, questo sì, ma la sinistra (e non il centro-sinistra!!!) non ha sfigurato (e tieni presente che era il primo candidato donna e che per molti neppure brilla di grande luce).
    @ comicomix: quoto. Ogni paese è fatto di persone. E siamo pure tutti unici. Pensa che casino (ma è anche la nostra forza).
    @ Antonio: intanto felice di ritrovarti. Anch’io sono amareggiato. E’ proprio per questo, che con questo post invito all’amicizia e alla solidarietà.

  6. Amarezza?

    La vera amarezza è quando vince chi si è votato e poi si comporta come chi non si è votato.

  7. @ Roxse: non posso neanche darti torto…

  8. Bel post. Mi sa che lo copio. 🙂

    Te l’avevo già chiesto, ma perché non fai il mio test su maschilità e femminilità http://danielatuscano.wordpress.com/2007/05/07/maschilita-se-fosse/

    http://danielatuscano.wordpress.com/2007/03/28/femminilita-se-fosse/

    Daniela

  9. per una volta non faccio la figura dell’ignorante… quel film è piaciuto tanto anche a me!

  10. @ Dani: grazie, ma declino. Non amo i test.
    @ Paciugo: scherzi? stai parlando con la regina degli ignoranti, attualmente in carica…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: