Cattive e buone nuove   21 comments

Se la Francia ha Sarko, in Serbia non si scherza: Tomislav Nikolic, leader dell’opposizione ultranazionalista, delfino dell’imputato per crimini di guerra Vojislav Seselj è stato eletto a capo del Parlamento serbo. Nicolic è stato eletto grazie anche al sostegno del Partito Democratico serbo. Un’altra nazione scivola così pericolosamente a destra…

Detto questo vorrei ora presentarvi una ragazza molto in gamba:borgone sindaco si chiama Simona Pognant, avrà circa la mia età (quindi è mooolto giovane) ed è il sindaco di Borgone, un piccolo paese (poco più di 2000 abitanti) della Valsusa NoTav. Simona è la tizia con la fascia vicino alla macchina in braghette corte mentre apre un consiglio comunale aperto a tutti in un prato. Ecco dunque la buona notizia: Simona ha disposto 5000 euro nell’ultimo bilancio comunale che verranno dati come contributo a chi dimostra di smaltire i rifiuti dell’umido nel proprio giardino mediante la classica buca o tramite biocomposter, contribuendo ad evitare i costi del riciclo dell’umido.

Se per una città come Torino, 5000 euro vengono dati ad un architetto solo perché sollevi la cornetta del telefono e risponda all’assessore di turno, per un paese come Borgone è una bella cifra. Come è stata reperita? Ce lo spiega lei stessa dalle pagine della Stampa:

"I bilanci comunali di questi ultimi anni non ci permettono molti investimenti. Mi sono trovata di fronte ad una scelta. Aumentare l’addizionale IRPEF o ridurmi lo stipendio. Ho deciso per l’ultima ipotesi perché penalizza una sola persona e non tutti gli abitanti del paese."

Simona ci mostra cosa vuol dire vivere per la politica (e quindi per gli altri). La Valsusa sta diventando il simbolo di un mondo che ancora può esistere. Sosteniamo la Valsusa. E guai a chi taccia gli abitanti di essere anarco/insurrezionalisti o brigatisti…

Annunci

Pubblicato maggio 10, 2007 da samuelesiani in Senza categoria

Taggato con , ,

21 risposte a “Cattive e buone nuove

Iscriviti ai commenti con RSS .

  1. Accidenti.Giù il cappello davanti a questa sindachessa

  2. @ Conigliolo: E insomma, che si respiri pure ogni tanto. E questo sì che è ossigeno!

  3. APPLAUSI!!

    sANTAkLAUS – http://www.newspusher.org

  4. e inchini! W la Valsusa

  5. Simona Pognant: giovane, donna e in gamba.
    Speriamo faccia strada, e non si perda per strada.
    Un sorriso speranzoso
    Mister X di Comicomix

  6. una come lei in italia non farebbe mai carriera: troppa brava!
    antonio

  7. complimenti, speriamo che i cittadini si rendano conto di che tesoro hanno….

  8. onore e gloria nei secoli dei secoli a simona pognant.
    il suo ammirevole gesto mi commuove. e denota che il suo modo di far politica è ben lontano da quello di tanti altri politici che scaldano la poltrona e basta…che bel paese!
    la valsusa potrebbe diventar davvero un esempio di politica esemplare.

  9. e pensa che qua a Verona sta per vincere Tosi!

  10. @Alex: Oh povera Verona…

  11. brava
    linko ‘sta storia sul mio blog

    mianonnaincarriola
  12. @ mianonna (non sai quanto adoro il tuo nick): Ottimo, è giusto dare risalto agli onesti lavoratori.

  13. Brava Simona! Ce ne fossero di sindaci così!

    un abbraccio

    pibua

  14. “ridurmi lo stipendio”…ragazzi che donna!! per il bene pubblico, poi, mica per roba da niente! eccellente, uno schiaffo alla politica italiana “media” ;-).
    ciao bello, buon fine settimana e grazie per il tuo commento 🙂

  15. ciao. bene. a volte io sono anche un po’ contro 🙂
    Carolina

  16. Ce n’è per la leadership del PD.
    Chissà se è disponibile.

  17. un grande sindaco!Brava

  18. @ tutti: decisamente in gamba, sì.
    @ d4rkcloud: lei è seria! Come può entrare in quella pappa con Rutelli?

  19. almeno qualcuno che non è stato corrotto dalla politica. speriamo che regga.
    auguri simona!
    ciao samuele, tornata ma il mondo intorno è sempre peggio…
    peace and love

  20. Bellissima testimonianza, Samuele. Vorrei però suggerire a Conigliolo di non ricorrere all’orrendo termine “sindachessa”, oggi usato, purtroppo, come dispregiativo.

    Daniela

  21. ..ma hai sentito quello che sta succedendo in Polonia??

    sANTAkLAUS – http://www.newspusher.org

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: