Prossima uscita del DSM-V e   13 comments

Da una mail della Associazione italiana scientifica giuridica contro gli abusi fisici, mentali e tecnologici mi arriva un’importante segnalazione che prego  diffondere il più possibile, in particolar modo se siete medici o conoscete medici. Rimando al sito nel link qui sopra per ulteriori informazioni ed eventuali contatti (le foto sono tratte dallo stesso sito).

Salve, 
premettendo che dal punto di vista scientifico lavoro di preferenza sulle – IPPOCRATICHE – OSSERVAZIONI e non sugli "esperimenti" (che, se ripetibili, sono però anche troppo facilmente "falsificabili") qui vengo al motivo per cui proprio in questo periodo e DATI ALLA MANO considero l’argomento "voci pseudo-allucinatorie" endogene particolarmente grave e ingarbugliato.
Con dati alla mano e non attraverso mere ipotesi ho quindi deciso di diffondere – e invito a diffondere – questa segnalazione, anche se per ora ancora da completarsi. 

Se posso affermare che ho a dozzine elementi concreti di convalida della presenza dei microchips rice trasmittenti impiantati abusivamente – radiografie e risonanze magnetiche – e dell’esistenza degli EFFETTI soggettivi degli stessi tramite testimonianze dirette, non avevo però ancora dati TECNOLOGICI in merito.
Invece ne ho trovati di recente: inconfutabili ma ben difficilmente ripetibili e concretamente documentabili, in quanto l’esperienza in sé si svolge in due tempi di cui anzi proprio la seconda parte -l’estinguersi immediato del primo fatto – motiva ancor più l’importanza della prova stessa (il riferimento è al fatto che tali apparecchi sono in grado non solo di trasmettere, ma anche di essere spenti da remoto).
Pertanto se dal lato tecnologico rivolgo un pressante invito a raccogliere più sofisticate informazioni, soprattutto cerco di diffondere un appello non tecnologico ma medico-psichiatrico – che espongo anche anche in inglese – sperando poi venga ri-trasmesso il più a largo raggio possibile.
 
Nelle pagine 308-309 dell’edizione italiana del DSM-IV R si trova una descrizione di allucinazioni uditive considerate come particolarmente caratteristiche della Schizofrenia e incluse fra i sintomi di primo rango della classificazione di Schneider. Se questi sintomi sono presenti, allora è richiesto solo questo singolo sintomo per soddisfare il criterio A [pagina 318]
Ma questa descrizione – e negli stessi esatti termini – viene riferita in modo univoco da numerose persone nel cui organismo SICURAMENTE ее presente un microchip rice-trasmittente inseritovi abusivamente. In attesa della prossima edizione del DSM-V è assolutamente necessario vengano attivati sistemi di rilevamento tecnologici – di sicuro possibili e neanche troppo indaginosi e/o costosi – per DOCUMENTARE in modo oggettivabile questeTRASMISSIONI esogene.
 
A CRUCIAL NOTE AND A WORLDWIDE CALL:
The main  psychiatric text DSM-IV TR is near to join its next edition DSM-V. The basics of this book are in sum up good or even very good but there are some very FAKE assumptions which must be contested and mended: in particular [read from page 297] the main criterion by which the doctors can put a "sure" diagnosis of Schizophrenia is based on an unilateral description of hearing voices. 
But just exactly this description satisfies even more better the depiction furnished by people who are surely – demonstrated – implanted with abusive receiving-trasmitter broadcast microchips: our crucial call regards the possibility to URGENTLY search technological effectual means for documenting and sharing these EXTERNAL VOICES. To utterly explain and display this issue can then give a real possibility to revise the DSM: to MEND for ever such mistakes which are not only "faults" but also ways for evil people to silence – as "mad" – their opponents.

Annunci

Pubblicato ottobre 9, 2007 da samuelesiani in Senza categoria

Taggato con ,

13 risposte a “Prossima uscita del DSM-V e

Iscriviti ai commenti con RSS .

  1. E cazzo, mo pure questa….certo la foto non è chiarissima, sembra il ‘mothman’ ….. 🙂

  2. Se è una cosa vera, non si sa più a che santo votarsi!

  3. @ Cap: la foto l’ho presa un po’ a caso. Ma dall’associazione possono fornire un bel po’ di documentazione.
    @ Franca: purtroppo sì. Non c’è bisogno di pensare a Orwell.

  4. sono senza parole.. ma è vero davvero? questo va oltre ogni imma ginazione.. e oltre ogni peggiore incubo!

  5. è provato????????

    Hai letto il Mondo Nuovo di Huxley?????

    sANTAkLAUS – http://www.newspusher.org

  6. per informazioni potete leggere sul sito aisjca-mft. O contattare direttamente l’associazione.
    @ Santa: non l’ho ancora letto. Ma è tra i prossimi.
    @ milupi: piacere di conoscerti.

  7. bhè il microchip è inquietante…

    Nel libro di Huxley si parla di un mondo nel futuro dove l’umanità è controllata e condizionata (anche se con mezzi diversi dal chip).

    Chi invece parla del progetto di usare il microchip per controllare l’umanità è David Icke.

    Icke è, a mio parere, un “visionario” che spesso ci prende, anche se la teoria degli uomini verdi, benchè mitologicamente abbia anche un senso, nella realtà vera lascia un po il tempo che trova……
    ..certo ..a meno che nn ci troviamo nel mondo di “Essi Vivono” e scopriamo con un paio di occhiali da sole di essere circondati da alieni…. 🙂

    insomma se ti interessa l’argomento ci sono varie teorie.

    ma tu/voi credi che il microchip serva a controllare la mente delle persone oppure a cos’altro???

    sANTAkLAUS – http://www.newspusher.org

  8. Per quello che ne ho capito, non potrei dare una spiegazione sull’uso. Credo sia utile segnalarne la presenza. E soprattutto definire che certi effetti non sono (o meglio non lo sono esclusivamente) i sintomi di malattie mentali come la schizofrenia, ma può essere altro. Nella mail infatti si chiede, tra l’altro, di fare ulteriori indagini e non limitarsi ad una diagnosi certa di malattia mentale. Quanto a cosa ne penso, in certi casi, Santa, cose di questo tipo potrebbero essere anche solo semplici “esperimenti” di sapore nazista. E comunque con fini economici.
    PS Lo sai che c’è un caso noto da anni anche in Italia e di cui si è discusso su vari giornali nazionali?

  9. no, il caso italiano mi manca….
    dimmi un po???

    sANTAkLAUS – http://www.newspusher.org

  10. Ma che caspita!
    Mister X di Comicomix
    Contatto i miei amici medici..:-)

  11. …sono confusa. molto confusa. la prima cosa che mi viene in mente è se questa notizia sia davvero vero. mi sembra così incredibile che stento a crederci…

    ps c’è posta per te! : )

  12. Pardon? Microchip impiantati abusivamente? Ma chi l’ha scritta, un paziente?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: