Sulle liste del PD   8 comments

Se non sbaglio, ieri sono uscite le liste del Partito Democratico per Camera e Senato. Vorrei fare due riflessioni, senza entrare nel merito della lite coi Radicali, anche perché credo che Veltroni saprà rimettere a posto la cosa e non farà la figura del cioccolataio dopo aver stabilito i nove posti certi per gli uomini e le donne della Bonino.

Spulciando qui e là, alcune buone cose e alcune meno simpatiche.

Tra quelle meno, molti "giovani" capolista, tra cui quella alla Camera per il Lazio, Marianna Madia, che più che essere  una ricercatrice (il termine "giovane economista" aveva fatto sorridere Chiara Saraceno a Ballarò) è la classica rampolla di buona famiglia. Non che la cosa mi faccia montare il cristo, ma l’intervista che ha rilasciato al Corriere, quella sì. Meglio sarebbe dire: "Sì, provengo da una famiglia alto-borghese, di avvocati e amica di politici. Ho confidenza con la gente che conta. E voglio utilizzare questi miei privilegi a favore di chi non è stato altrettanto fortunato". Magari…

E poi c’è la buona notizia. I vari teodem sono stati candidati, sì, come per certi versi è giusto che sia (non per me comunque) in un partito che si vuole pluralista. Ma candidati alla Camera. Il che significa che se il PD gareggia per vincere e vincesse davvero, con i teodem alla Camera e non al Senato (dove invece i numeri saranno comunque molto vicini) si potrebbero discutere di diritti civili. I teodem alla Camera potrebbero votare – democraticamente – come vuole la Chiesa, ma allo stesso tempo non avrebbero modo di fare alcun ricatto. Alla Camera il loro voto varrebbe come qualsiasi altro (avete per caso notato che Capezzone ha votato sempre contro il Governo Prodi? Ha forse dato fastidio che l’ex pupillo di Pannella avesse sentito il dolce richiamo delle destre? Nessuno se n’è accorto). Questo è un buon segnale.  

Candidato anche il bravo Scalfarotto, ma in una posizione a rischio nella lista per la Camera, Lombardia 1. Daje Ivan!

E per concludere e scherzare un po’ beccatevi il manifesto elettorale del PD.

Annunci

Pubblicato marzo 4, 2008 da samuelesiani in Senza categoria

Taggato con

8 risposte a “Sulle liste del PD

Iscriviti ai commenti con RSS .

  1. Un’analisi che condivido.
    Sulle candidature alcune cose buone, altre meno (Achille Serra, dove lo mettiamo?)

    Però, più di tutto, ottima la scelata di spedire i teodem alla camera.
    Al Senzato, veramente, non si possono correre rischi.
    Un sorriso pre-elettorale
    Mister X di Comicomix

  2. Concordo perfettamente. Posso postare il tuo intervento sul sito del circolo telematico 1? Naturalmente con la tua firma e il link al tuo blog. Mi piacerebbe molto avere il tuo contributo per questo piccolo esperimento telematico che stiamo portando avanti qui a Cagliari. Fammi sapere. Magari anche direttamente alla mia mail@massimomarini.net. Grazie e ciao.

  3. @ Mister X: dimenticavo… Un saluto.
    @ Massimo: fai pure se credi. E grazie.

  4. Fatto!

  5. Che poi questa storia delle liste bloccate – che è, siamo tutti d’accordo, una porcata enorme – se vogliamo potrebbe essere anche un modo per favorire l’inserimento di giovani poco conosciuti ai più, e che non avrebbero nessuna possibilità con liste aperte. Il problema e che nessuno sfrutta questa possibilità, al di là delle dichiarazioni di facciata.

  6. Vero e inoltre servirebbero anche a proteggere dai voti mafiosi (in Sicilia ci si è battuti per non mettere la preferenza, per questo motivo). Se non fosse che le mafie mettono i loro uomoni tra i primi in lista…

  7. Cosa dire delle candidature di Colaninno e Calearo?
    Avranno detto al collega candidato operaio della Thyssen che Confindustria ha fatto sapere di non gradire l’inasprimento delle sanzioni sul mancato rispetto delle norme di sicurezza sul lavoro?

  8. incongruenze che nemmeno io capisco, Franca. Però voglio dar loro il beneficio del dubbio. Mi spiego: ok le parole sia degli ammiratori, sia dei detrattori. Ma voglio vedere i fatti. Come si comporteranno come opposizione o – se hanno culo – al Governo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: