Dedicato al Ministero delle Pari Opportunità   5 comments

E a chi ha pensato bene di cancellare ogni riferimento alla lotta contro l’omofobia dal sito del Ministero (grazie al Signor Ponza).

Ah! Dimenticavo: dedicato anche a chi dice che i gay non sono discriminati!

Annunci

Pubblicato maggio 29, 2009 da samuelesiani in Senza categoria

Taggato con ,

5 risposte a “Dedicato al Ministero delle Pari Opportunità

Iscriviti ai commenti con RSS .

  1. Caro Sam, avevo letto di questa notizia, ma sulla questione ho pareri contrastanti. Inizio dal concetto che la lotta all’omofobia sia giusta al pari di qualsiasi altra lotta di contro ogni crimine. Partendo da questo presupposto, non capisco perchè mai, il mondo omosessuale debba continuare ad autodiscriminarsi chiedendo sempre, e a gran voce d’essere inseriti in quelle liste, il cui unico scopo è non tanto dare pari opportunità ma sottolineare le differenze. A mio umilissimo parere questo è un errore.

    Un caro saluto,

    Gians

  2. Può anche essere che tu abbia ragione. Ma che questo venga compiuto da questa maggioranza, scusami, ma mi fa pensare male. E non penso a torto.

  3. Intanto mi scuso per il commento dislessico lasciato precedentemente. Fai bene a dubitare, del resto questo governo per sua natura è distante da certe posizioni, ma a quanto leggo, pare che dal sito del ministero, già ai tempi della Pollastrini le discriminazioni omosessuali fossero sparite, quindi questo dimostra che non è una questione solo politica, ma anche e soprattutto etica.

    Gians

  4. Mi sono informato e sul sito di Omoios trovo questa frase:

    Fonti ministeriali si sono affrettate a precisare che la rubrica che conteneva i gruppi discriminati era stata cancellata dal sito già ai tempi del precedente governo, e che la Commissione è decaduta per legge con l’interruzione della scorsa legislatura. È vero, comunque, che Carfagna non l’ha ripristinata. In realtà il mandato della Commissione, come ha precisato il suo presidente Sergio Lo Giudice, dovrebbe scadere nel 2011, quindi formalmente l’organismo esiste ancora. Ma dovrebbe essere il Ministro a convocarla, e come abbiamo capito non sembra tanto dell’idea.

  5. Credo anche io non sia nelle sue corde. 🙂

    Buona giornata,

    Gians

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...