Se i vescovi tacciono   2 comments

Normal
0
14

MicrosoftInternetExplorer4

/* Style Definitions */
table.MsoNormalTable
{mso-style-name:”Tabella normale”;
mso-tstyle-rowband-size:0;
mso-tstyle-colband-size:0;
mso-style-noshow:yes;
mso-style-parent:””;
mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt;
mso-para-margin:0cm;
mso-para-margin-bottom:.0001pt;
mso-pagination:widow-orphan;
font-size:10.0pt;
font-family:”Times New Roman”;}

Devo dire che mi trovo d’accordo con chi sostiene che il nostro caro Premier sia inaffidabile, anche perché ricattabile. Ma non solo da parte di quattro escort più o meno decise o qualche minorenne che potrebbe venire fuori.

No, il nostro premier che forse a sua volta tiene per le palle altri rappresentanti delle istituzioni che devono aver partecipato ai suoi festini da basso impero, è sotto scacco del Vaticano e della Cei.

Non è infatti un caso che i rappresentanti della religione più forte nel nostro paese, i nostri storici parassiti, non abbiano preso una chiara posizione contro il comportamento immorale* (termine non certo usato da me, ma da chi pensa di detenere la giusta etica) del nostro premier. Proprio loro, che in quattro e quattr’otto hanno organizzato un Family day contro la debole legge sui Di.Co e hanno contribuito alla caduta del Governo Prodi.

Vedremo nei prossimi giorni, se e quanto mi sbaglio. Sul piatto ci sono alcune questioni troppo care al Vaticano per buttare giù dal trono un imperatore puttaniere: il testamento biologico in primis. Ma vi è poi un’altra questioncina a cui le nostre sanguisughe sono molto attaccate. I soldini. Pare infatti che, come giustamente sottolinea Il Laicista riproponendo un articolo del Manifesto, vi è una progressiva riduzione nelle preferenze accordate alla Chiesa cattolica nell’8 per mille e di conseguenza, nonostante la legge truffa, una ricaduta sui contributi alla stessa.

Vedremo, ma non credo che questa debolezza del premier possa portare a nulla di buono. Sarà ancora peggio di prima, temo.

 

* Il termine immorale non è certo un termine che userei io. E’ qui inserito perché perfetto in riferimento  ai vescovi, trombonissimi ipaladini di una moralità tutta loro, che vorrebbero applicata a tutti, a questi presuntuosi che ritengono di possedere la verità e la giusta visione del mondo.

Annunci

Pubblicato luglio 1, 2009 da samuelesiani in Senza categoria

Taggato con

2 risposte a “Se i vescovi tacciono

Iscriviti ai commenti con RSS .

  1. Ma le sanguisughe, che a te risulti, hanno una qualche ideologia? B. a parte non credo.

    Gians

  2. Certamente, se non lo scaricano lui avrà un ulteriore debito di riconoscenza.

    Daniele il Rockpoeta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: