Fare una cosa buona per il Pd? Chiedere a Marino di candidarsi alla segreteria.   9 comments

Normal
0
14

MicrosoftInternetExplorer4

/* Style Definitions */
table.MsoNormalTable
{mso-style-name:”Tabella normale”;
mso-tstyle-rowband-size:0;
mso-tstyle-colband-size:0;
mso-style-noshow:yes;
mso-style-parent:””;
mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt;
mso-para-margin:0cm;
mso-para-margin-bottom:.0001pt;
mso-pagination:widow-orphan;
font-size:10.0pt;
font-family:”Times New Roman”;}

Normal
0
14

MicrosoftInternetExplorer4

/* Style Definitions */
table.MsoNormalTable
{mso-style-name:”Tabella normale”;
mso-tstyle-rowband-size:0;
mso-tstyle-colband-size:0;
mso-style-noshow:yes;
mso-style-parent:””;
mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt;
mso-para-margin:0cm;
mso-para-margin-bottom:.0001pt;
mso-pagination:widow-orphan;
font-size:10.0pt;
font-family:”Times New Roman”;}

Ebbene sì, devo confessarlo, ho peccato. Un peccatuccio veniale. Sabato non sono andato al Pride di Genova, non solo perché a Torino c’era la mia amica Lalli, ma anche perché a Torino c’era l’incontro dei giovani democratici e volevo ascoltare gli interventi e cercare di capire da che parte stanno questi giovani, cosa possono dire e soprattutto se potranno avere un minimo di spazio e di peso nel partito.

E poi c’erano molti big, pronti a mettere il cappello, forse. Tra questi, Franceschini e Bersani, ovviamente in fase di pre-riscaldamento per le Primarie di ottobre (il primo ha riscosso decisamente più successo del secondo tra i giovani piombini).

 

Ma tra tutti gli interventi c’è stato uno solo che ha veramente scaldato il cuore. Un contributo che in pochi minuti mi ha fatto dire: cazzo, ma allora c’è speranza anche per il Pd.

Ed è stato quello di Ignazio Marino.

Era da tempo che non sentivo parlare in questo modo di diritti, laicità, ricerca, meritocrazia.

E così, ho cercato di fare la mia parte. Sabato non me la sono sentita di avvicinarlo di persona, ma gli ho mandato una mail chiedendogli di candidarsi alle primarie del Pd. Che abbiamo bisogno di uno come lui alla guida non solo del partito, ma del paese.

E la sua candidatura spariglierebbe anche le carte all’eterno giochino  del "veltroniani contro dalemiani", di cui solo gli interessati paiono non venirne mai a noia. 

 

E allora vi faccio una proposta.

Perché non mandare tutti quanti una bella mail a Marino invitandolo a candidarsi alle primarie del Pd di ottobre?

Potete far girare un poco questo appello?

 

Credo che per Marino ci si possa impegnare anche chi, come me, non ha mai votato Pd o lo ha votato con strazio, per salvare la baracca dalla destra.

 

Ecco dunque: questo è il sito di Marino, qui il link dei contatti. Mandiamo tutti una mail!

 

PS per i più scettici. Marino è quello che al Lingotto ha detto: “quelli che non credono che tutti abbiano gli stessi diritti possiamo a questo giro lasciarli a casa?

Annunci

Pubblicato luglio 2, 2009 da samuelesiani in Senza categoria

Taggato con ,

9 risposte a “Fare una cosa buona per il Pd? Chiedere a Marino di candidarsi alla segreteria.

Iscriviti ai commenti con RSS .

  1. Io preferirei che non ci fosse bisogno di un Marino. In teoria, in un paese normale tutti i membri di un partito di centrosinistra dovrebbero avere le sue stesse opinioni sulla laicità…
    rip

  2. Colgo l’invito, per fare fuori la Binetti e quelli come lei, faccio questo e altro. 😉

  3. Chiaro Rip, ma questo non è un paese normale.

    Ottimo Gians!

  4. Ottima idea!

  5. Premesso che secondo me al PD fa più danno D’Alema che non la Binetti, anche io ho pensato che se la base, diciamo i circoli, redigessero un documento programmatico con in chiusura la richiesta ad Ignazio Marino di candidarsi, il Senatore non si potrebbe (né si vorrebbe) rifiutare. Questo è un momento storico, una contigenza favorevole per la base, che probabilmente non tornerà mai più. Per la prima volta un partito potenzialmente maggioritario è vulnerabile come mai è accaduto in Italia. Sta alla base prendere coscienza di ciò e muoversi di conseguenza.
    Massimo

  6. La mandero che io la mail. E’ una buona idea. Mi sto convincendo infatti che l’eventuale candidatura di Marino sarebbe un bene, come tu sostieni, non solo per il PD ma anche per il nostro paese, con la p minuscola…
    Ciao

  7. Cosa ne pensi di Cristiana, giusto per citare un’altra torinese?

  8. Non credo tu avessi dei dubbi. 😉

  9. @ Grazie Mauro.
    @ Massimo: credo che dai circoli possa arrivare una voce forte a favore di Marino.
    @ Paolo: grazie!
    @ Andrew. Cristiana chi? Alicata?
    @ Gians: 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: