Perché Sacconi stringe tanto i tempi sul testamento biologico?   6 comments

E’ vero. Sacconi era al Meeting di Rimini ed era doveroso dare un boccone ai tanti soldatini di don Gius, tra l’altro un vero serbatoio di voti per il PdL.

Eppure… questa fretta nel proporre una leggina per rendere obbligatoria la nutrizione artificiale, anticipando la discussione sul testamento biologico, mi puzza non poco (per altro si dice nutrizione, Sacconi, non alimentazione come la chiamate voi clericali delle balle. Leggete Chiara, o Giuseppe, che ve lo spiegano bene).

No, io mi sto facendo un’altra idea… ovvero quella che i nostri parassiti d’Oltretevere, quelli che coprono e spostano di diocesi in diocesi i pedofili, per capirsi, pensano che il Governo del puttaniere non è poi così robusto come sembra e che forse potrebbe avere grossi problemi in autunno – anche – per via della Lega. E intuiscono che, passata questa scialuppa di mariuoli, contrabbandieri e presunte mignotte – tutti ampiamente ricattabili – trattare in futuro, per esempio con Fini, potrebbe non sortire gli stessi successi che si avrebbero trattando appunto con una Roccella o un Sacconi. Gente piccolina, insomma.

Non che mi fidi di Fini, anzi…

Voi cosa ne pensate?

Annunci

Pubblicato agosto 26, 2009 da samuelesiani in Senza categoria

Taggato con

6 risposte a “Perché Sacconi stringe tanto i tempi sul testamento biologico?

Iscriviti ai commenti con RSS .

  1. Penso che non ci siano altre spiegazioni. E’ una questione di mera propaganda. Il Pdl sta perdendo consensi tra l’elettorato credente e credibilità agli occhi del Vaticano, su questo non ci piove. Hanno bisogno di fare una marchetta bella grande per recuperare punti. E questo argomento, unito alla questione della RU486 e della religione a scuola, può far recuperare molti punti. Ieri Marino nel suo intervento a Cagliari ha sottolineato questo episodio e la dichiarazione di Sacconi. E si chiedeva come mai, in barba alla Costituzione e ad un parere negativo del Quirinale la maggioranza si arroghi il diritto di imporre nuovamente questa inutile forzatura. Si chiedeva Marino, cosa ben più importante, come mai né Franceschini né Bersani hanno avuto nulla da dire in proposito. Se lo è chiesto e si è anche dato una risposta: perché Franceschini avrebbe prima dovuto chiedere il permesso alla Binetti e perché Bersani lo avrebbe dovuto chiedere a Letta (che a suo tempo disse che la Legge sulla nutrizione forzata l’avrebbe votata). Morale: i politici piccoli non sono sono di là, ma se siamo in questa situazione mediocre in questo Paese è perché i politici piccoli sono soprattutto di qua.
    Massimo

  2. Verissimo. Condivido quanto dice Marino, ça va sans dire.

  3. Forse sì ma devi tenere conto che l’esercito di Binettiani é radicato in ogni partito politico o quasi. Quindi Fini o PD credo che sarebbe molto difficile cmq. Pensa al Centrosinistra ed ai DICO poi chiamati CUS. Chi li ha mai visti realizzati?

    Certo nel dubbio é sempre meglio anticipare i tempi si é più tranquilli questo é lapalissiano quindi (perdona il proverbio) chi ha tempo non aspetti tempo no?

    Ciao Sam!
    Daniele il Rockpoeta

  4. Io non so fornire spiegazioni al comportamento di Sacconi. Credo che sia necessario sottolineare con forza che serve una vera legge sul testamento biologico e che occorra battersi a fondo per raggiungere questo obiettivo.
    Ciao

  5. Impegnarsi tutti e a tappeto: la gente, i cittadini, le donne, le/i giovani sono per il diritto costituzionale all’autodeterminazione per il proprio fine vita. Basta girare, parlare con le persone per capire che l’accanimento terapeutico non è voluto dal 90% degli italiani. Sarebbe il 100% se non ci fossero gli illusi che credono che sia Dio a decidere. Ma ho spiegato loro: Dio o la tecnologia e/o i vantaggi economici che porterà alle cliniche preposte ad accogliere persone in stato vegetativo permanente?

  6. @ anonimo: purtroppo questo governo, ancor più dopo il sacrificio di Boffo sull’altare, ha un grosso debito oltretevere. Ha praticamente taciuto su tutto: la moria degli immigrati, le puttane del premier. Ora chiede il conto. E il conto è il testamento biologico e la Ru486.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: