Una bimba di 11 anni   6 comments

Che ci sia una costante confusione su questa nuova influenza non sta solo nei messaggi contraddittori del (futuro?) il ministro della Sanità Fazio.

Basta notare come i giornali continuano a creare confusione e forse allarmismo a partire dalle piccole cose. Prendo ad esempio questo titolo tratto (ahimé) da Rainews24: Disposta l’autopsia per la bimba di 11 anni morta a Napoli.

Niente di strano? E’ una "bimba" una ragazzina di 11 anni? Una ragazzina a 11 anni non è una bimba: è una ragazzina, appunto, che sta smettendo di giocare con le bambole. Una bimba forse non sa neppure dire la parola "bambola" (eppure sono molti i giornali ad usare il termine "bimba", copiando da brave pecorelle dall’agenzia Adnkronos: il Giornale, il Secolo XIX, TGcom (come poteva mancare?), Libero, Repubblica nelle pagine della Campania.

Non è un sofismo, il mio. Non è inutile voglia di precisione. Ma non aiuta chiamare le cose non col loro nome. Con questo stessa attenzione, un’influenza può diventare la peste o la peste un’influenza. E questo non aiuta, anzi aumenta la confusione.

Annunci

Pubblicato novembre 2, 2009 da samuelesiani in Senza categoria

Taggato con ,

6 risposte a “Una bimba di 11 anni

Iscriviti ai commenti con RSS .

  1. Ho visto…

  2. non lo so, caro sam.
    a me sembra tutto così demenziale… è un’influenza che ha un decimo (sic!) della pericolosità della normale influenza, e si parla solo di quello. statisticamente è imbarazzante. il raffreddore fa una quantità di morti incomparabilmente maggiore. a me pare l’ennesima notizia flash-bang, come l’aviaria.
    non esiste. parliamo di niente. esistono però cose da cui distrarre l’attenzione. e l’informazione si fa strumento di questo vecchio, funzionale e funzionante meccanismo.

  3. sono assolutamente d’accordo con te.

  4. Sacrosanta osservazione.

  5.  Giusto. Anche perché il tentativo di creare il panico mi sembra in atto.

    Ciao Sam
    Daniele il Rockpoeta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: