La zona grigia   3 comments

L’Italia è piena zeppa di zone grigie.

E’ la stessa zona nel quale si voleva lasciare l’odissea di Eluana. Se proprio doveva morire, che questo avvenisse lontano dalla legalità, lontano dai riflettori. Solo con medici compiacenti a suon di mazzette.

Oggi quella stessa zona ci propone di accettare il ricatto sulla giustizia. E’ il male minore, ci dice Vietti dell’Udc, tollerare che il premier scansi i processi, per non mandare all’aria la giustizia. intera E’ la mediocrità, la bassezza, la mancanza di coraggio che ha oggi invaso il nostro triste paese e che si cela dietro realpolitik.

Accettare che il premier – primo caso in tutta la storia repubblicana – eviti ogni processo, con l’astensione di una parte dell’opposizione, implica la sospensione dello stato di diritto e genera un terrificante precedente che non farà solo giurisprudenza, ma Storia.

Che questa maggioranza e questo governo si assumano dunque le proprie responsabilità. Per come la vedo io, che lo spauracchio del processo breve diventi pure legge e devasti il sistema giudiziario, rendendo impuniti i colpevoli e inascloltate le vittime: ma è inaccettabile che un paese e il suo parlamento diventino schiavi in questo modo.

Non so se sfasciare completamente la giustizia potrà servire a risvegliare qualche coscienza. Ma certo non posso accettare che la zona grigia proposta dall’Udc, invada questo campo e scriva – nero su bianco sulle pagine del futuro – che lo stato di diritto ha perso.

Annunci

Pubblicato febbraio 6, 2010 da samuelesiani in Senza categoria

Taggato con

3 risposte a “La zona grigia

Iscriviti ai commenti con RSS .

  1. La penso esattamente allo stesso modo.bomx

  2. (scusa per quel "bomx": era la chiave di accesso per commentare che, sbadatamente, ho digitato nel testo)

  3. Non c’è problema. Grazie del commento, Luca.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: