Berlusconi vittima della mafia   Leave a comment

Ciancimino è fumoso, non si capisce perché parla, perché adesso. A suo tempo, all’epoca del papello, avevo pensato che ci fossero dei riequilibri nelle mafie/stato per permettere queste riflessioni.

Ma ritornando a Ciancimino.. non posso certo dire di essermi fatto un’idea su quanto possa esserci di vero in quello che dice, né – ripeto – perché.

C’è però un aspetto che mi interessa nella sua ultima uscita: Berlusconi, vittima della mafia.
Che detto così, come titolano i giornali, non fa capire il vero senso della parole del figlio del sindaco di Palermo, ovvero che esistono "
persone [che] si erano accreditate con la forza alla sua corte per deciderne o condizionarne le scelte."

In questo senso, confermerebbe un’idea che mi sono fatto nel tempo, vale a dire che Berlusconi non sarebbe un babau, un male assoluto e un neo Mussolini, quanto piuttosto un attore, un uomo che ama i soldi e le ragazzine, un uomo arrivista e ambizioso.
Ma dietro a lui, ci sono altre menti, molto più fini, capaci di farlo arrivare dove è.

Insomma, Berlusconi sarebbe, secondo il mio punto di vista, un piccolo burattino, benché compiacente e consapevole del suo ruolo.

Annunci

Pubblicato maggio 11, 2010 da samuelesiani in Senza categoria

Taggato con ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: