Giovanardi e la strage di Ustica   Leave a comment

Non c’è limite all’impudicizia, né mi ci abituerò mai. Questo è stato il mio primo pensiero, appena tornato da Napoli (su cui vorrei spendere qualche parola in futuro), dopo aver saputo delle parole di Giovanardi a qualche giorno dal trentennale della Strage di Ustica.


Giovanardi principe di quella pietas che abbiamo riscontrato in tante occasioni, dalla questione sulle droghe, al caso Englaro, alle coppie di fatto, all’oscenità detta su Cucchi; Giovanardi, perfetto esponente dell’etica di questo fottuto Governo di palazzinari, puttanieri e vescovi (e vari mix dei tre); Giovanardi, campione di quel cattolicesimo, quello che piace ai potenti e agli spietati, ai feroci, ai Giuliano Ferrara e alle Roccella; Giovanardi il sottosegretario alla presidenza del consiglio, neppure in grado di leggere la sentenza del 1999 del giudice Priore su Ustica.


Una sentenza parla chiaro: nei cieli sopra Ustica ci fu una vera azione militare che coinvolse molto probabilmente francesi e libici. Sentenza avvalorata per altro dalle parole dell’ormai folle Cossiga e che fanno ritenere che in quegli anni di guerra fredda, con il mondo spaccato in due e qualche canaglia che ronzava in mezzo  gli italiani erano, allora come oggi, ambigui e in affari con chiunque. Così la strage avvenne e con parti dello stato che protessero i francesi, altre Gheddafi (si veda a questo proposito l’intervista dell’avvocato Carlo Palermo).

 

Ragione di Stato o vigliaccheria? Preciso calcolo politico?

 

Resta un’ultima considerazione: dopo trent’anni, negli Stati Uniti o in Gran Bretagna gli archivi si aprono. Da noi, con un premier che bacia l’anello di Gheddafi, gli archivi resteranno ancora  drammaticamente sigillati. E quel corpo morto fotografato senza pudore in mezzo al mare, continua il suo viaggio senza giustizia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: