La notizia è se Report dovesse o meno dare la notizia   4 comments

Siamo stati mesi a discutere sulla villa di Montecarlo. Per certi versi, anche giustamente si è chiesto conto a Fini (anche se non ti tratta di cose pubbliche, ma di un immobile di AN).

Ieri a Report viene riproposta la notizia dell’acquisto nel paradiso fiscale di Antigua di case (o più probabilmente, una intera area dell’isola) da parte di Berlusconi, anche in questo caso tramite movimenti offshore e forse con promesse ambigue al Premier locale.

E’ una notizia bomba:  non mi aspetto che Libero e Il giornale trattino l’argomento, ma mi stupisce che molta stampa che si vorrebbe libera (compreso il mio amato Rainews24) non rilanci la notizia raccontata dalla Galabanelli (o meglio ancora, vi indaghi), ma concentri l’attenzione sulla polemica derivata dal lancio della notizia oppure metta la notizia in homepage ma come terza, quarta notizia, dopo l’immancabile cronacaccia da Avetrana  o assente dalla prima pagina (Il sole 24 ore, Il resto del Carlino).

Ecco i titoli dei giornali, dalla rassegna stampa della Camera.

Il Corriere della sera, "Lo stop (non riuscito) a Report della Gabanelli".

La Stampa, "Scontro Report-PdL sulle ville del premier".

Rainew24, "Report va in onda tra le polemiche".

Il secolo XIX (decima notizia): Rai3, Antigua le ville di Berlusconi. Bufera politica su Report.

Messaggero, "Berlusconi, bufera su Report".

C’è indubbiamente qualcosa che non va nella stampa italiana.

Annunci

Pubblicato ottobre 18, 2010 da samuelesiani in Senza categoria

Taggato con ,

4 risposte a “La notizia è se Report dovesse o meno dare la notizia

Iscriviti ai commenti con RSS .

  1. E' diventato uno sport nazionale: fare infinita polemica su chi dà le notizie ed eventualmente querelare, condannare…e togliere l'attenzione dal fatto compiuto. Che tristezza…

  2. Concordo. Ma soprattutto dico io: ma dopo tutto il tran tran di Fini. Essendoci un precedente non sarebbe stato il minimo usare la stessa attenzione?

  3. Non si sentono tenuti a usare lo stesso metro di giudizio perché sanno che il pubblico ormai è anestetizzato. E il pubblico non anestetizzato molto spesso è fazioso e quindi difenderà Berlusconi a spada tratta. Sì, c'è molto, molto che non va nella stampa italiana e questo è solo un esempio. 

  4. E secondo me c'è una paura fottuta che possa far saltare un giornale (penso a Rainews24. Sulla testa di Mineo pende una spada da tempo, ormai).
    Piacere di conoscerti,
    Sam

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: