Su cosa ci interroga la morte di Monicelli   4 comments


Il suicidio di Mario Monicelli ci interroga in modo sempre più urgente sulle questioni del fine vita e sul diritto di poter decidere sulla propria vita e sulla propria morte.

Ma oggi non si sta parlando di testamento biologico. Ciò su cui il grande vecchio del cinema ci obbliga a riflettere ha un nome preciso e impronunciabile per la politica italiana: eutanasia. Impronunciabile a destra perché i temi della vita e della morte sono stati totalmente appaltati ai necrofori vaticani in cambio di voti e sostegno a qualsiasi osceno provvedimento; a sinistra, compresa quella vendoliana, per tema di infastidire le anime confessionali e antidemocratiche al proprio interno.
I laici non sono antidemocratici. Perché nessun laico imporrebbe l’eutanasia ad altri che, eventualmente, se stessi; perché un laico non obbligherebbe nessun altro ad alcuna scelta tanto difficile. Perché nessun laico pretenderebbe di essere imitato o peggio che la sua scelta sia imposta, per legge, a qualcun altro. Questo è ormai un discorso trito e ritrito, ma che non pare non entrare nella mente e nel cuore di chi, al contrario e spietatamente, vuole imporre un dogma di fede sulla collettività.

Mi chiedo dunque se sia meglio, per costoro, accettare che un vecchio di 95 anni, malato terminale di un male incurabile che lo aveva ormai prima di tutto “offeso” nella propria vitalità, possa uscire in pigiama e affrontare il freddo di questo inverno anticipato sul balcone di una stanza d’ospedale. Da solo, raccogliere tutte le forze che un malato di 95 anni può avere e scavalcare la ringhiera per buttarsi di sotto. Affrontare i secondi che lo separano dall’impatto, accettando anche che il proprio corpo venga esposto allo sguardo di estranei.

È forse meglio, questo? Che risposte date, anime confessionali?

Solo con l’ipocrisia potete rispondere e già circola qua e là: ma Monicelli non era depresso. Voleva lasciare la vita. E l’ha fatto, nel peggiore dei modi. Lo aveva già detto. Ed era nel DNA di un vecchio leone come quello.

Mi vergogno di essere  cittadino di un paese tanto bigotto ed ipocrita, corresponsabile di una morte così impietosa.

Annunci

Pubblicato novembre 30, 2010 da samuelesiani in povera patria

Taggato con , , ,

4 risposte a “Su cosa ci interroga la morte di Monicelli

Iscriviti ai commenti con RSS .

  1. Come cristiana non cattolica non posso non essere d'accordo con quanto hai scritto. Uno stato dev'essere laico, deve rispettare i diritti di tutti i cittadini indipendentemente dalla confessione religine, razza, cultura ecc ecc.

    Quando si arriva alla fine, quando la medicina non può più nulla, che senso ha riempire di morfina un uomo attendendo la fine, una fine inumana che niente ha di cristiano? Non lo facciamo ai nostri amati animali, ai quali evitiamo la sofferenza degli ultimi giorni in caso di malattie incurabili … e non lo possiamo fare agli uomini che oltretutto sanno a cosa vanno incontro??

    E in questo la colpa l'hanno i politici della sinistra, che hanno paura quanto quelli di destra di urtare la sensibilità dei cattolici. L'Italia è uno stato laico, non appartiene alla Chiesa Cattolica.

  2. Mio zio, 82 anni, ha vissuto fino a quell'età da solo, vedovo da trent'anni. Energico, ottimo cuoco ed agricoltore non ha mai avuto bisogno di niente. Un giorno si è dimenticato la porta di casa aperta di notte. Il figlio, temendo che stesse perdendo la memoria, lo ha portato a vivere con se.
    Dopo una settimana, mio zio si è suicidato, impiccandosi. La Chiesa si è rifiutata di celebrare il funerale.

    Io penso che ognuno è libero di fare di sè stesso e della propria vita ciò che vuole. Anche di togliersela.

  3. Grazie per le vostre testimonianze.

  4. Aveva fatto tutto nella vita, realizzato i più grandi sogni,con maestria e alla fine del suo film sceglie di uscire di scena volando. Finale di alta magia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: