Archivio per l'etichetta ‘Traslochi

Cambiando casa (quella vera)   14 comments

Ho sempre voluto che questo spazio non fosse un luogo privato, dove certamente vi si leggesse il mio pensiero, ma non fosse proprio un diario.
Oggi sento l’esigenza, in un momento così importante per la mia vita, di scriverne qui, rendere pubbliche le mie paure, le speranze.
Cambiare casa, comprarla, è un passo straordinario nella vita di una persona. Per me, comprare casa facendo un mutuo è stato un momento fondamentale di crescita. In quel momento esatto, sei anni fa, ho sentito che abbandonavo la giovinezza dei vent’anni con le sue coabitazioni, l’università (che ho pur fatto lavorando a tempo pieno), gli eccessi dei vent’anni con le serate in discoteca il mercoledì-il venerdì-la domenica, per entrare, trionfante, nei trent’anni e nel magico mondo degli adulti con la fortuna, per altro, di un lavoro sicuro.
In questi giorni, sto affrontando un nuovo grande passo. Vendo questa casa, amata, felice casetta, ad una persona simpatica e corretta che ho scelto quasi perché in continuità con la gioia di quel piccolo appartamento al quarto piano, pieno di gatti e piante.
Con il ricavato, tolto quanto ancora devo alla banca, Biru ed io affronteremo il passo di comprare una casa insieme. Impegnandoci con un mutuo che avrà la valenza simbolica di un’unione civile o di un matrimonio. E sarà anche il modo, per chi come noi non ha diritti, di tutelarci reciprocamente almeno per quanto riguarda la casa.
Inevitabilmente l’ansia, talvolta, mi assale.. mi chiedo: riusciremo a trovare una casa altrettanto confortevole e graziosa? Ci staremo coi soldi? Mutuo variabile, fisso, con cap?!?
Ora, cari amici che passate di qui, ecco spiegata la mia assenza da questo blog, ma anche, troppo spesso, dai vostri. Fatemi gli auguri. E se sentite di un bell’appartamento luminoso che possa fare per noi, fate un fischio. 

Annunci